Sappiamo tutti che la colazione è il pasto più importante della giornata ma non tutti scegliamo di organizzarci per fare colazione al mattino, molti ma non tutti. Nei mesi più freddi è molto importante scegliere i giusti alimenti per la colazione al fine di affrontare al meglio le nostre giornate.

Iniziate la giornata con una prima colazione adeguata, non prendetevi mai meno di 15 minuti per consumarla, con la giusta calma: sarà tutto tempo che guadagnerete in benessere e operatività nel corso della giornata. Variatela spesso e prima ancora che vi sia venuta a noia.

La carta vincente è saper equilibrare gli alimenti e va sempre ricordato che la prima colazione è necessaria al nostro corpo per prepararsi ad affrontare al meglio il proprio lavoro e tutti gli impegni programmati e quelli imprevisti. Abbassandosi le temperature pian piano, diventa davvero importante introdurre il giusto apporto calorico. Energia si, pesantezza no!

Bere tanta acqua a colazione è fondamentale per reidratate l’organismo. Inoltre,  l’acqua serve ad eliminare le tossine accumulate durante la notte e combatte la sensazione di sonno e stanchezza che generalmente ci accompagna nelle prime ore del mattino.

Quali alimenti scegliere per la colazione perfetta per affrontare l’autunno?

Frutta di stagione, vitamine e alimenti probiotici sono solo alcuni dei consigli per affrontare la giornata fin dai primi minuti di risveglio. Il freddo, lo sappiamo, rallenta la nostra reattività ma non sempre possiamo permetterci di muoverci alla velocità del bradipo.

La colazione è essenziale anche per chi vuole dimagrire o semplicemente desidera restare in forma. Secondo alcuni dei più famosi studi, mangiare appena svegli aiuta il metabolismo e ne favorisce il corretto funzionamento.

Possiamo provare a stilare alcuni consigli  utili:

1. Fare colazione entro 30 minuti dalla sveglia (quella che gli americani chiamano la dieta per il supermetabolismo).

2. Ridurre gli zuccheri per evitare il rapido picco glicemico. Tenuto conto che per stare bene serve mangiare bene, ad oggi si possono fare splendide colazioni anche senza eccedere negli zuccheri. Più energia non equivale a più zuccheri. Tra i classici biscotti e quelli senza zuccheri aggiunti, è senza dubbio consigliabile scegliere quest’ultimi, così rimarrà più margine per ingerire altri zuccheri durante il giorno.

3. Volete fare una prima colazione DETOX (per usare un termine molto in voga oggi)? La colazione depurativa è un toccasana quando ci si sente particolarmente gonfi, appesantiti oppure se si è “saturi” dopo una serata di eccessi alimentari. Iniziare la giornata con una buona azione detox servirà pertanto ad alleggerire il lavoro del fegato. In questo caso si inizia la giornata bevendo un infuso di tarassaco, dalle notevoli proprietà detossinanti, oppure di finocchio, dalle proprietà digestive e drenanti. A seguire un caffè d’orzo oppure una tazza di tè verde: antiossidante e depurante che ha anche un effetto rinvigorente. Yogurt e cereali integrali sono il mix ideale per via dell’azione remineralizzante e la ricchezza di fibre dei cereali. Meglio puntare su yogurt ricchi di probiotici, perché a differenza di altri fermenti, svolgono una benefica azione anche sull’intestino.

colazione-autunno-inverno-Siracusa-Augusta-lentini-frutta-vitamine-acqua-Patrizia Di Mare-nutrizionista-nutrizione-magazine-laltracura-l'altracura

Colazione

4. Consumare latte o yogurt contro l’invecchiamento cutaneo. Alimenti nutrienti e perfetti da accompagnare a biscotti o cereali. Per chi ha difficoltà a digerire il latte o è intollerante è consigliato optare per prodotti ad alta digeribilita.

5. Porridge o yogurt con germe di grano sono ideali invece per il necessario apporto di vitamine A ed E, altrettanto efficaci contro l’invecchiamento cutaneo. Lo yogurt greco, in particolare, si rivela anche un ottimo alleato per la bellezza, in questa stagione aiuta a contrastare la caduta dei capelli.

6. Rafforzare le difese immunitarie. Mai come in questo periodo dell’anno, incappare in qualche malanno è facilissimo, a partire dal più semplice raffreddore, e di conseguenza diventa importante cercare di alzare le difese immunitarie per formare una barriera contro lo sviluppo di virus e germi nocivi, e ostacolare il passaggio di molte sostanze responsabili di allergie.

7. Se l’obiettivo è arrivare all’Inverno con una pelle luminosa e capelli folti e splendenti, a colazione non potrai fare a meno di cibi vitaminici e dalle proprietà anti age. Via libera al tè quindi, idratante e particolarmente ricco di antiossidanti; aggiungi una macedonia di frutta o un centrifugato di carote, per assumere betacarotene e vitamina C.

I consigli sono utili se ci impegnamo e li mettiamo in pratica!

Dott.ssa Patrizia Di Mare  Biologa – Nutrizionista

Guarda le offerte della Dott.ssa Patrizia Di Mare